Cerca
  • ManuOrli

Dove mangiare a Barcellona - Migliori ristoranti e Piatti tipici da provare

Sarò stata a Barcellona una decina di volte e ogni volta che vado sono eccitata perchè non vedo l'ora di mangiare tutte le prelibatezze che ci offre questa città.




Cosa mangiare a Barcellona - Il meglio tra i suoi piatti tipici


Di seguiti illustrati i migliori piatti tipici di Barcellona secondo i miei gusti personali


  • PAELLA/FIDEUA'/ARROZ: perchè ho messo diversi nomi? Il motivo è perchè a Barcellona si mangia oltre alla paella (riso tipico con i frutti di mare o con la carne o con entrambi, servito e cucinato in questa padella piatta tipica) la Fideuà che sarebbe la paella ma al posto del riso mettono gli spaghettini dentro, il gusto rimane comunque molto simile alla paella originale. Mentre l'Arroz è una sottospecie di risotto, quindi è un po' più povero rispetto alla paella e rimane con più bagnetto quindi meno asciutto rispetto alla paella. Io personalmente prendo sempre la paella con i frutti di mare, è la mia preferita.




  • PAPAS BRAVAS: Le papas bravas sono un piatto tipico utilizzato molto per le tapas (aperitivi), in sostanza sono patate tagliate a cubetti, fritte e poi condite con una salsa piccante, in molti aggiungono anche la panna acida per contrastare il sapore forte del piccante. Comunque sono buonissime, io le prendo sempre durante appunto l'aperitivo o per spizzicare qualcosa prima della cena vera e propria.




  • PA AMB TOMAQUET: Non sembrerebbe dal nome ma in realtà è un semplice pane con il pomodoro, usato moltissimo nella cucina catalana, è semplice ma buono, pane arrostito con sopra il pomodoro spalmato e dei cristalli di sale. Io lo prendo solitamente come tapas o da usare al posto del nostro pane in tavola.




  • JAMON IBERICO: Il più buon prosciutto crudo del mondo, non lo dico solo io ma è proprio un tipo di prosciutto super prelibato perchè dal gusto forte e deciso. Si chiama pata negra anche, lo trovate quasi ovunque soprattutto se andate alla Boqueria potrete assaggiarlo senza problemi. Quello appena affettato è qualcosa di fantastico. Io solitamente sono molto schizzinosa per quanto riguarda il grasso, ma in questo prosciutto mangio tutto, anzi anche il grasso è buonissimo!




  • CROQUETAS DE JAMON: Anche queste fanno parte dei miei piatti preferiti, sono delle crocchette ma non di patate come si potrebbe pensare, hanno un ripieno che a me ricorda la besciamella per farvi capire la consistenza, le fanno ripiene di tutti i tipi anche di pesce o di pollo, però quelle migliori rimangono quelle ripiene di jamon iberico. Per me è un antipasto fisso prima della portata principale.




  • CHURROS: I churros credo che li conoscete tutti, il famosissimo dolce che ha spopolato in tutto il mondo, ovviamente una porzione è d'obbligo quando si va in Spagna. Si tratta di una pastella a cui si conferisce la tipica forma dei churros (con la macchina apposta) e si frigge, poi si possono mangiare senza niente solo passati nello zucchero oppure con la cioccolata calda, io li ho assaggiati anche con il dulce de leche perchè ne vado pazza. Inoltre ho scoperto da poco c'è un'altra versione di questi dolci tipici: I Porras, praticamente la pastella è la stessa dei churros ma sono più grandi e spessi quindi risultano più morbidi.




  • CREMA CATALANA: La crema catalana, un dolce che si trova molto spesso anche qui in Italia, ma la realtà è che se l'assaggiate a Barcellona il gusto cambia completamente, da noi è molto solida rispetto a quella vera che invece è proprio una crema con un retrogusto di cannella. Si tratta appunto di una crema servita con dello zucchero flambè in modo da creare una piacevole crosticina sopra al dolce.


Dove mangiare a Barcellona - I migliori ristoranti da non perdere


Barcellona offre sia ristoranti a costi contenuti in cui si mangia alla buona ma bene, sia ristoranti di un certo livello in cui paghi un po' di più però hai magari la vista o comunque i piatti sono più elaborati.

A Barcellona c'è un'infinità di posti per mangiare, potrete provare milioni di locali ma ne avrete sempre altri da scoprire.

Mercato della Boqueria - Consigliato per mangiare dell'ottimo street food, è una tappa fissa, assolutamente da non perdere con tutti questi banchi coloratissimi ricchi di pietanze da mangiare in piedi mentre si passeggia:

  • i banchi della frutta che preparano dei bicchieri di macedonie miste, con frutta esotica, frullati di tutti i tipi, fragole con cioccolato ecc..

  • i banchi di prosciutto iberico (il migliore del mondo) e altri salumi come il loro salame buonissimo, serviti in pratici conetti di carta con dentro grissini, prosciutto/salame e formaggio

  • i banchi di olive, come sapete anche le aceitunas sono buonissime e tipiche, io ci vado matta.

  • i banchi di pesce fresco, ostriche o anche fritture miste.

Insomma in questo mercato c'è un po' di tutto, ed è anche bellissimo da vedere perchè è molto colorato, l'unica pecca è che se andate durante le ore di punta c'è un po' di casino, ma in questo periodo di Covid non vi dovete preoccupare di questo aspetto perchè c'è pochissima affluenza rispetto a prima.



Raò - Consigliato per mangiare delle Tapas gourmet eccezionali, è la prima volta che lo provo perchè l'ho scoperto da poco, ma mi sento di consigliarlo vivamente perchè mi ha fatto un ottima impressione. Innanzitutto i piatti erano molto belli ma soprattutto molto buoni, e poi c'è una particolarità che rende speciale questo ristorante: tutti i piatti presenti sul menu sono delle tapas e quindi delle porzioni piccole in modo da riuscire ad assaggiare più cose possibili. Il menu è ristretto ma vario e originale! I piatti sono quasi tutti rivisitati e trasformati in piatti gourmet, compresa la paella!

Ecco cos'ho mangiato io:

  1. Le papas bravas, buonissime e creano dipendenza!

  2. Pa amb tomaquet, questo era rivisitato perchè al posto che avere solo il classico pomodoro spalmato sopra, aveva una crema di pomodoro ben compatta e gustosa.

  3. Le croquetas de jamon, buonissime anche se non ho notato grandi differenze da quelle classiche.

  4. La Paella, questa era rivisitata ed era spettacolare! Aveva una salsa di avocado che la rendeva unica, poi era in una padella mignon rispetto a quelle normali ed era bellissima da vedere e buonissima da mangiare.

  5. Il polipo alla piastra, che in realtà era solo un tentacolo di polipo, accompagnato da due salsine: una alle patate e paprika e l'altra alle olive, molto buone.

  6. Il dolce che era una mousse di cioccolato con il caramello salato e in aggiunta aveva delle perle scoppiettanti di cioccolato. Questa è l'unica cosa che non mi ha entusiasmata ma perchè era un po' amarognolo e a me l'amaro non piace.



Mirabè - Consigliato per la vista mozzafiato e il cibo di ottima qualità. Questo ristorante per me è una tappa fissa quando vado a Barcellona, l'abbiamo scoperto perchè eravamo alla ricerca di un ristorante con vista e abbiamo trovato lui Mirabè che oltre alla vista e all'atmosfera fantastica offre un cibo di una qualità altissima ed è veramente un piacere mangiare i loro piatti.

Ecco cos'ho mangiato io:

  1. Il Gazpacho, forse uno dei migliori della mia vita. Era con pezzi di gambero e avocado, una prelibatezza.

  2. Pulpo a la gallega, cioè polpo piastrato con paprika e crema di patate; il polpo si scioglieva in bocca talmente era morbido e buono.

  3. La paella con in frutti di mare, immancabile perchè qui la fanno davvero bene, una delle mie preferite.

  4. Filetto del pescato del giorno in crosta di sale, buono e soprattutto una bellissima presentazione.

  5. Calamari fritti con la loro maionese.

  6. Tortino dal cuore caldo, spettacolare.

  7. Tarta de queso con frutti rossi, buona ma non una delle migliori.



Can Fisher - Consigliato per l'ottimo cibo, i proprietari sono italiani, quindi potete immaginare la qualità del cibo qual è! Si mangia ottimamente e poi il ristorante è situato nel lungo mare di Barcellona quindi c'è una bella vista e atmosfera. Io amo andare li a mangiare a pranzo.

Ecco cos'ho mangiato io:

  1. Las aceitunas malagueñas, che sarebbero le olive, e sono buonissime

  2. Gazpacho di ciliegie, gelato al basilico e limone, riso selvatico croccante, loro ogni anno fanno un gazpacho diverso e originale, diciamo che io non amo il contrasto dei sapori dolci nei piatti salati, però con il riso croccante sopra non era male.

  3. I calamari fritti, molto morbidi e gustosi.

  4. Las croquetas de Carabinero, che sarebbero le crocchette però di gamberi, buonissime

  5. Paella con in frutti di mare, buona. Di solito loro non facevano la paella ma solo l'arroz invece ultimamente hanno aggiunto la paella e non era male.

  6. La crema catalana che è da non perdere perché completamente diversa da quella che siamo abituati a mangiare qui, e devo dire che era buona questa qui.


Churreria Laietana - Consigliato per ottimi churros e porras. Una delle migliori Churrerie di Barcellona, locale famigliare, piccolo e accogliente. I signori che servono sono gentilissimi e disponibili. I churros/porras sono fantastici, uno dei migliori mai assaggiati. Inoltre è molto interessante vedere come li cucinano perché "la cucina" è a vista e si vede tutto. Consigliatissimo.






Vi sconsiglio vivamente di fermarvi a mangiare in quei ristoranti lungo la rambla con i menù in mano che non vi fanno camminare tranquilli, perchè solitamente sono ristoranti turistici in cui si mangia alquanto male.

Piuttosto addentratevi tra le mille viuzze e sicuramente troverete qualcosa di meglio.


Barcellona ovviamente oltre che per il cibo regala delle emozioni uniche, con tante cose da vedere e scoprire. Ogni volta che è il momento di tornare in Italia la saluto non vedendo l'ora di tornarci, è una città che ti fa sentire a casa diciamo, non ci si annoia mai.


124 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti